La Nuova Sardegna

Sport

Tribunale

Reati fiscali, prosciolto a Brescia l'ex presidente del Cagliari Massimo Cellino

Reati fiscali, prosciolto a Brescia l'ex presidente del Cagliari Massimo Cellino

A Cellino si contestava una presunta esterovestizione della società “Eleonora Sport Ltd”

14 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Il presidente Massimo Cellino ha ottenuto oggi in udienza preliminare il proscioglimento sulla contestazione di presunta esterovestizione della società “Eleonora Sport Ltd". Lo annuncia il una nota l`avvocato Giorgio Altieri partner di Tonucci & Partners che insieme al professor Astolfo Di Amato ha assistito Massimo Cellino.

«Dopo l`annullamento di tutti i sequestri - spiega l`avvocato Altieri - il giudice dell'udienza preliminare Giulia Costantino di Brescia ha prosciolto il presidente del Brescia Calcio, Massimo Cellino, dalla contestazione di esterovestizione della società Eleonora Sport Ltd, la società utilizzata in Inghilterra per l`acquisto e poi a vendita del Leeds United Football Club e, successivamente, per l`acquisto del Brescia Calcio". L`avvocato Giorgio Altieri di Tonucci & Partners, insieme al professor Astolfo Di Amato, ha assistito Massimo Cellino, sin dall`inizio della vicenda dei sequestri. «Siamo felici di questo esito - aggiunge Altieri - avendo a lungo chiarito senza strategie dilatorie tutti gli aspetti di questa vicenda nella fase cautelare e siamo riusciti a dimostrare che non c`erano i presupposti oggettivi e soggettivi della contestazione mossa al nostro assistito. Anzi, ci sarebbe stata convenienza sotto il profilo fiscale a che Eleonora Sport Ltd nel 2018 fosse società italiana. Nessun intento delittuoso, nessun rimprovero - continua il legale - poteva essere ragionevolmente contestato a Massimo Cellino»

Turismo

L'assessore Franco Cuccureddu: la Sardegna vendiamola cara e diciamo grazie a chi spende 100 euro per una pizza

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative