La Nuova Sardegna

Sport

La Domus a Cagliari ha ospitato la Special Cup Intesa San Paolo

La Domus a Cagliari ha ospitato la Special Cup Intesa San Paolo

Oltre 150 atleti e dieci società hanno dato vita alla giornata dedicata all’inclusione

24 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari L’“Unipol Domus” ha aperto  le porte alla “Special Cup Intesa Sanpaolo 2024”, prima edizione assoluta a carattere regionale della manifestazione sportiva dedicata all’inclusione e ai più sani valori dello sport quali educazione, benessere fisico e mentale, socialità, contro ogni barriera e differenziazione. 

Oltre 150 atleti e atlete coinvolti, provenienti da tutta la Sardegna, hanno animato la mattinata sul prato e sugli spalti dello stadio che abitualmente ospita i rossoblù. Ospiti d’eccezione Leonardo Pavoletti e Gabriele Zappa, a rappresentare il segmento sportivo del Cagliari Calcio, insieme al Direttore Business e Media Stefano Melis e il Marketing Manager Corrado Pusceddu. Per Intesa Sanpaolo Umberto Sorrentino, Direttore Area Imprese Sardegna della Direzione Regionale Piemonte Nord, Valle d’Aosta e Sardegna. Con loro, a portare ulteriori messaggi e contributi dal fischio d’inizio delle gare fino alle premiazioni finali, la Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della Figc e il presidente della Associazione Italiana Arbitri di Cagliari Andrea Melis.

Le Società coinvolte: Macomerese, San Paolo Sassari, Gioventù Assemini, La Torre, Assosulcis, Speedy Sport, Ammentos, Ferrini, Juventude, Tuttavista Galtellì, Una Ragione in Più. Una giornata densa di contenuti all’insegna dello sport e del vivere insieme tutte le esperienze legate al gioco, crescendo a livello individuale e collettivo grazie a progetti che vengono sviluppati sinergicamente tra il Cagliari Calcio – da anni impegnato su questo fronte – e i suoi partner, nello specifico in questo caso Intesa Sanpaolo.

In Primo Piano
Incidente

Scontro fra auto in galleria sulla Nuoro-Lanusei: due feriti gravi

Le nostre iniziative