La Nuova Sardegna

Sport

Sport

Al torneo Selis la squadra speciale dei ragazzi guariti da tumori

Al torneo Selis la squadra speciale dei ragazzi guariti da tumori

I baby calciatori arrivano dall’ospedale Regina Margherita di Ugi e dal Torino Fc

27 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Olbia Non solo calcio. Il Torneo Selis ha ospitato una squadra speciale di ragazzi guariti da tumori pediatrici. Si chiama “100 per 100 Ugi Torino” ed è la squadra dell'Ospedale Infantile 'Regina Margherita, di Ugi e del Torino Fc, nella quale i protagonisti sono i ragazzi e le ragazze nella fase finale della loro terapia oppure guariti da tumori pediatrici.

Sono arrivati in Sardegna grazie all'amicizia tra Enea Selis e Silvano Benedetti, per tanti anni responsabile settore giovanile Torino, e hanno preso parte alla manifestazione con una gara speciale sul campo di Budoni contro la formazione locale.

Il progetto vuole essere un inno alla vita da veicolare tramite il calcio. I ragazzi del reparto di oncoematologia pediatrica hanno giocato insieme per la prima volta nel settembre 2018 e da allora sono nate amicizie che hanno avuto enormi benefici sul loro decorso.

Visti i risultati ottenuti i responsabili del reparto di oncoematologia pediatrica, insieme con UGI e Torino FC hanno deciso di dare gambe a questa iniziativa facendo nascere la squadra 100% Ugi Torino. La società granata si è resa disponibile con Emiliano Moretti e Alberto Barile, mettendo a disposizione due professionisti, Marco Morra e Silvano Benedetti che hanno dato gambe al progetto che vede impegnato anche Corrado Buonagrazia, attuale responsabile attività di base del Torino.

Volti sorridenti, abbracci, tanta emozione sul campo per un'iniziativa che vuole essere un messaggio di ottimismo ma anche di speranza per coloro che combattono queste battaglie di vita.

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative