La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Torres
Calcio

Una buona Torres non basta: passa il Benevento. I sassaresi abbandonano il sogno Serie B

di Claudio Zoccheddu

	Torres-Benevento <em>(foto Mauro Chessa)</em>
Torres-Benevento (foto Mauro Chessa)

La Torres aveva anche centrato il bersaglio grosso al 73°, ancora con Diakitè, ma un fuorigioco di Idda ha vanificato il vantaggio sassarese

25 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Non sono bastati 90 minuti di buon calcio alla Torres per superare la resistenza del Benevento, che accede alle semifinali dei play off di Serie C. I campani hanno resistito agli attacchi dei sassaresi, ordinati pungenti nella prima frazione, quando hanno collezionato diverse palle gol e una rete di Diakitè annullata per fuorigioco senza però riuscire a supera l’ottimo portiere campano Simone Paleari, il migliore dei suoi.

Nella seconda frazione di gioco il Benevento ha bloccato le scorribande sulle fasce di Zecca e Liviero e ha difeso il risultato con minore apprensione. La Torres aveva anche centrato il bersaglio grosso al 73°, ancora con Diakitè, ma un fuorigioco di Idda ha vanificato il vantaggio sassarese. La partita ha preso una svolta imprevista al 77°, quando l’arbitro Simone Galipò ha espulso Zecca, colpevole di aver provato una conclusione verso la porta colpendo invece un difensore campano. Una topica replicata all’82° con l’espulsione di Bolsius del Benevento, che ha pareggiato il numero dei calciatori in campo ma che non è basta alla Torres per continuare a cullare il sogno della promozione in serie B, nonostante un episodio dubbio in area campana all’ultimo istante.

In Primo Piano
Protezione civile

Vasto incendio in Trexenta, forse è doloso

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative