Riprendono le visite alle Saline Conti Vecchi

Uno dei luoghi suggestivi in Sardegna del Fai riapre i battenti nel territorio di Assemini alle porte di Cagliari

CAGLIARI. Distanze, gel e mascherina. Ma si riparte. Il FAI - Fondo Ambiente Italiano, dopo due mesi di isolamento, riapre i suoi beni su tutto il territorio nazionale. In Sardegna, riaprono le porte le Saline Conti Vecchi di Assemini, area naturalistica e sito di archeologia industriale all'interno di un impianto tuttora produttivo. I visitatori potranno scoprire il funzionamento di una salina, grazie ad allestimenti d'epoca, proiezioni e a un percorso tra vasche naturali, montagne di sale e fauna selvatica.

Da martedì a venerdì dalle 16.30 alle 20.30 e sabato e domenica dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.30 sarà possibile prenotare la propria visita libera o guidata. Si potranno ammirare gli ambienti storici- direzione, uffici e lavoratorio chimico- restaurati e riallestiti nelle architetture, nelle decorazioni, negli arredi e negli oggetti così come erano negli anni Trenta.

Nell'officina meccanica e nella ex-falegnameria si potrà assistere a video proiezioni dedicate al racconto dell'impresa del sale, alla storia del villaggio operaio e alla vita lavorativa di un tempo. Sarà inoltre possibile effettuare un giro della durata di 50 minuti circa nelle Saline vere e proprie a bordo di un trenino che permetterà di addentrarsi tra le vasche salanti e i bacini evaporanti e avvicinarsi ai luoghi della produzione attuale. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes