La Nuova Sardegna

La musica come messaggio di amicizia e di riscatto, è uscito il nuovo brano del sassarese Nicola Deliperi

La musica come messaggio di amicizia e di riscatto, è uscito il nuovo brano del sassarese Nicola Deliperi

Pubblicato su Youtube e su tutte le piattaforme audio, "Piatto di pasta" è stato realizzato in collaborazione con Giovanni Solinas (Sosia-J)

24 marzo 2022
2 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. Nelle sue canzoni parla di amicizia, voglia di riscatto e del sogno, condiviso con i ragazzi del quartiere, di cambiare vita, svoltare, arrivare in alto. “Piatto di pasta” è il titolo del nuovo brano del 20enne sassarese Nicola Deliperi, in arte Niders, realizzato in collaborazione con il 26enne Giovanni Solinas, in arte Sosia-J, prodotto da JpBeats per AnsiaRecordz. Il videoclip, prodotto da Francesco Mura, è stato pubblicato su YouTube il 22 marzo e ha raggiunto le 7mila visualizzazioni in un paio di giorni. Lo stesso giorno il brano è stato pubblicato su tutte le piattaforme digitali.

“Ho iniziato a scrivere già dalle scuole medie - racconta Nicola - le prime canzoni nei quaderni di scuola che strappavo perché non ero soddisfatto. Il mio primo progetto risale a quando avevo 16 anni, ma la qualità non era il massimo anche perché andavo a registrare a casa di un amico che aveva iniziato a mettere le mani da poco tempo sul mixaggio delle tracce. Poi , dopo altri due brani che non mi convincevano, ho iniziato a pubblicare qualcosa di migliore, tra mixaggio e mastering, ma soprattutto per quanto riguarda la scrittura dei testi. Il primo vero singolo è del settembre 2020 e si intitola Paranza, che per me vuol dire tanto. Paranza non è un gruppo di ragazzi che si sentono criminali, paranza è una compagnia , un gruppo di amici con la stessa fame e passione. Dopo quasi un anno ritorno in gioco con il singolo Brotherhood, ovvero fratellanza. E’ nato quasi per caso: con un amico avevamo deciso di fare un tatuaggio insieme, e nel frattempo mi aveva contattato un producer di Salerno, Janax, che mi aveva proposto una collaborazione, quindi tra lo scrivere il testo, e l’indecisione del tatuaggio è venuto fuori Brotherhood, il simbolo di un’amicizia fraterna. Dopo qualche mese ho scritto Dimmi Che Mi Seguirai (D.C.M.S.), un pezzo forte che entrava subito in testa”. Quest’ultimo brano è stato realizzato nello studio che si trova nella cameretta di Giovanni Solinas (Sosia-J).

I due giovani artisti si sono ritrovati nella voglia di realizzare qualcosa di professionale e di ottenere risultati. Nello stesso studio è stato poi realizzato il brano uscito un paio di giorni fa, Piatto di pasta. In questo brano Giovanni ha dato un contributo significativo, perché ha scritto, cantato, mixato e masterizzato.

“Siamo dei ragazzini di quartiere - conclude Nicola Deliperi - vogliamo andare via da qua, senza dimenticarci da dove veniamo, senza dimenticare le nostre origini”. (f.s.)

La crisi

Agriturismi, il lento declino: ogni anno sempre meno mentre in Italia crescono

di Salvatore Santoni
Le nostre iniziative