La Nuova Sardegna

Weekend

Ecco cosa fare nel fine settimana in Sardegna: 1, 2 e 3 marzo

Ecco cosa fare nel fine settimana in Sardegna: 1, 2 e 3 marzo

Tutti gli appuntamenti tra musica, teatro, poesia, libri e tradizioni

29 febbraio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





VENERDI’ 1Gipo Gurrado firma testi, musiche e regia dello spettacolo “Family / A Modern Musical Comedy” sul rapporto tra genitori e figli e sui legami di sangue e d’affetto in programma alle 21 al Teatro Garau di Oristano.

– Prende il via a Sassari la rassegna di danza Primavera a Teatro, con direzione artistica di Livia Lepri, alle 20 nella Sala Estemporada di via Venezia. La prima opera in programma è “Hope Performance” della compagnia milanese Ariella Vidach Aiep.

– Alle 18.30 alla libreria Dessì presentazione del romanzo “Ferrovie del Messico” di Gian Marco Griffi, vincitore del premio letterario Città di Sassari del 2023 per la categoria narrativa. L’autore dialogherà con Cele Fois, Giorgio Demuru e Nello Rubattu.

– Il Greenwich d’essai ospita un’anteprima del Cagliari Film Festival con la proiezione, alle 20, del documentario “Di vita non si muore” su Carlo Giuliani presentato dalla regista Claudia Cipriani.

– A Sassari rassegna jazz al Vecchio Mulino con l’esibizione, alle 20.30, del Reflections Quartet composto da Silvia Ruiu, voce, Marco Cattari, Mariano Tedde, pianoforte, e Sebastiano Dessanay, contrabbasso. In scaletta reinterpretazioni e riarrangiamenti di classici brani del repertorio swing e bossa nova.

– Nuovo appuntamento al Teatro Verdi di Sassari per la stagione concertistica “Grandi interpreti della musica”. Alle 20.30 sul palco l’arpista russo Alexander Boldachev, accompagnato dalla Teatro Verdi Chamber Orchestra diretta da Guglielmo De Stasio.

SABATO 2

– Dalle 17 sul palco del Teatro Verdi di Sassari i migliori esponenti del panorama musicale isolano per l’evento “Mastros de Arte”, una lunga serata all’insegna della solidarietà. L’appuntamento sarà presentato da Antonio Fresi con la partecipazione di Alberto Cocco.

Daniela Cossiga, voce, Antonio “Bandito” Meleddu, voce e chitarra, Gabriele Cau, chitarra, e Pablo Viches, percussioni, presentano a Sassari “Canzoni da Supercarcere” per la rassegna Teatri in via di estinzione di Meridiano Zero. Alle 21 allo Spazio Bunker, replica la sera dopo alle 19.

– La biblioteca comunale di Cabras ospita, alle 18.30, la presentazione del libro “La Cantadora”, romanzo d’esordio di Vanni Lai ambientato nella Sardegna di inizio Novecento. A moderare l’incontro con l’autore ci sarà Isabella Tore.

– Alle 18.30 all’Atelier di Poesia Popolare, a Sassari, presentazione del progetto musicale “Fantasia, le poesie di Eduardo de Filippo in musica” di Patrizia Cirulli. A dialogare con la cantautrice ci sarà Leonardo Onida.

– Alle 12 al Padiglione Tavolara di Sassari inaugurazione della mostra “L’onda nuragica. Arte, artigianato e design alla prova della preistoria” che esplora l’influsso esercitato dalle civiltà nuragica e prenuragica sull’arte e la cultura del Novecento e del contemporaneo in Sardegna.

Marialuisa Casiraghi Murtas, in dialogo con Francesca Arca, presenta alle 18.30 alla libreria Dessì a Sassari il romanzo “L’albero della vendetta” incentrato sulle indagini di un commissario nel caso di un omicidio nella Sardegna del 1980.

DOMENICA 3

– Si conclude alle 19 al Teatro Massimo di Cagliari il tour nell’isola dello spettacolo “Il malloppo” con Gianfelice Imparato, Marina Massironi e Valerio Santoro. Il testo, scritto negli anni Sessanta dal drammaturgo britannico Joe Orton, rappresenta una delle opere più famose del genere black comedy.

– Il cofondatore dei Megadeth David Ellefson alle 21 al Fabrik Club di Cagliari. Con lui sul palco i chitarristi Andrea Martongelli e Walter Cianciusi, Roberto Pirami alla batteria e il cantante Titta Tani.

– A Neoneli va in scena l’11esima edizione del Ritus Calendarum, su Carrasegae Neonelesu. Appuntamento nel centro del Barigadu, dalle 15.30 in piazza Italia, con le maschere tradizionali, musica e divertimento.

– Nuovo appuntamento della rassegna Capitani coraggiosi al Teatro Si ‘e Boi di Selargius. Alle 17.30 in programma lo spettacolo “Taro il pescatore” con i genovesi del Teatro del Piccione/Teatro della Tosse.

In Primo Piano
L’intervista

L’assessore regionale Franco Cuccureddu: «Possiamo vivere di turismo e senza abbassare i prezzi, inutile puntare solo su presenze e grossi numeri»

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative