La Nuova Sardegna

Musica

Rocce Rosse blues, spostati a Cagliari i concerti di Elio e le Storie Tese e degli Inti Illimani

Rocce Rosse blues, spostati a Cagliari i concerti di Elio e le Storie Tese e degli Inti Illimani

Entrambe le date si terranno nel teatro Massimo e non a Lanusei

07 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari La direzione del Festival Rocce Rosse Blues annuncia lo spostamento dei primi due concerti della edizione n.34 con avvio nel prossimo mese di luglio. I concerti di Inti – Illimani ed Elio e le Storie Tese, già avviati alla prevendita e inizialmente previsti presso il piazzale Salesiani di Lanusei, si terranno nel prestigioso Teatro Massimo di Cagliari.

A seguito sopraggiunti impedimenti logistici, si è reso necessario ricollocare i due eventi al fine di garantire la migliore esperienza possibile al pubblico e agli artisti coinvolti:

- Inti – Illimani e Giulio Wilson in programma per il 27 luglio 2024 alle ore 21:30 precedentemente previsto presso lo Spazio Concerti Don Bosco- Piazza Dei Salesiani di Lanusei, si svolgerà alla stessa ora al Teatro Massimo di Cagliari.

- Elio e le Storie Tese - in programma il 30 luglio 2024 precedentemente previsto alle ore 21.30 presso lo Spazio Concerti Don Bosco- Piazza Dei Salesiani di Lanusei, avrà luogo anch'esso alla stessa ora al Teatro Massimo di Cagliari.

La direzione del Festival Rocce Rosse Blues si scusa per eventuali inconvenienti che questa modifica di sede possa causare agli spettatori che hanno già acquistato i biglietti. Si assicura che il Teatro Massimo è pronto ad accogliere gli artisti e il pubblico in un contesto adeguato e suggestivo, garantendo un'esperienza indimenticabile per tutti i presenti. L’organizzazione del Festival desidera inoltre ringraziare il pubblico e gli artisti per la comprensione e la flessibilità già dimostrate in seguito a questa modifica dell'evento.

Per informazioni dettagliate sulla prevendita dei biglietti, per eventuali richieste di rimborso o per qualsiasi altra necessità, si prega di contattare direttamente:

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative