La Nuova Sardegna

Musica classica

Mozart e Shubert per l’ultimo “Sabato in concerto”


	Fortunato Casu 
Fortunato Casu 

L’appuntamento dell’associazione Ellipsis a Sassari con il duo formato da Fortunato Casu e Mauro Masala

23 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari Le musiche di Mozart, Schubert e Beethoven saranno al centro dell’ultimo appuntamento per il 2024 con la rassegna di musica da camera “Sabato in concerto”, organizzata dall’Associazione culturale musicale Ellipsis, il 25 maggio alle 18 all’auditorium “Adriana Villa” dell’Istituto comprensivo “Pasquale Tola” in via Monte Grappa 81, a Sassari. A proporre i brani immortali dei tre grandi compositori sarà il duo formato dal violinista Fortunato Casu e dal pianista Mauro Masala.

Il programma prevede l’esecuzione della Sonata n. 4 KV 304 in mi minore di Wolfgang Amadeus Mozart, la Sonata D384 in re maggiore di Franz Schubert e la Sonata n. 2 in la maggiore di Ludwig van Beethoven.

 Si conclude con questo concerto l’edizione 2024 di “Sabato in concerto”, rassegna nata nel 2019 per consentire la partecipazione in orario pomeridiano a un pubblico meno abituato agli eventi serali. Negli appuntamenti precedenti, lungo tutto il mese di maggio, hanno partecipato il pianista Raffaello Moretti, il duo Pollice (pianoforte a quattro mani) e il Trio Ellipsis, formato da Alberto Cesaraccio (oboe), Giovanna Virdis (fagotto) e Matteo Taras (pianoforte). Visto il suo carattere promozionale, il biglietto ha un costo di soli 2 euro.

Gli appuntamenti sono patrocinati da Ministero della Cultura, Regione Sardegna, Comune di Sassari e Fondazione di Sardegna. I biglietti sono acquistabili nella sede dell’Associazione Ellipsis, in Via Taramelli n. 2/d, o, nelle giornate di svolgimento dei concerti, all’Auditorium Adriana Villa dalle ore 17 in poi.

In Primo Piano
Il racconto

Fiamme tra Riola Sardo e San Vero Milis: a fuoco terreni da pascolo e macchia mediterranea

di Enrico Carta

Energia

Impianti fotovoltaici in Sardegna: varata la norma che stabilisce i limiti nelle installazioni per i prossimi 18 mesi

Le nostre iniziative