La Nuova Sardegna

Lutto a Los Angeles

Johnny Wactor attore di General Hospital ucciso durante un furto

Johnny Wactor attore di General Hospital ucciso durante un furto

I ladri gli hanno sparato mentre cercavano di rubare una marmitta catalitica. Aveva 37 anni

27 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Los Angeles  L'attore statunitense Johnny Wactor, noto soprattutto per il ruolo di Brando Corbin nella serie tv “General Hospital”, è stato ucciso con un colpo di pistola durante un presunto tentativo di furto di una marmitta catalitica, a danno della sua auto, nel centro di Los Angeles. Aveva 37 anni. Il Dipartimento di Polizia di Los Angeles ha dichiarato che gli agenti sono intervenuti nella zona di Pico Boulevard e Hope Street intorno alle 3.25 di sabato scorso. Sulla scena hanno trovato un uomo ferito da un colpo d'arma da fuoco, che è stato poi identificato come Wactor. Secondo gli investigatori, Wactor è stato colpito dopo aver affrontato tre uomini che stavano presumibilmente tentando di rubare la marmitta da un veicolo. È stato poi trasportato in ospedale, dove è morto.

Prima che il decesso venisse confermato dalla polizia, era stata la madre dell'attore, Scarlett, a dare la notizia della morte del figlio al sito americano di gossip Tmz. La donna ha raccontato che Johnny era con un collega quando hanno visto tre uomini che stavano manomettendo l’auto del figlio. Scarlett ha raccontato che le è stato detto che Johnny non ha cercato di lottare o di fermare i ladri «ma gli uomini gli hanno sparato comunque prima di andarsene». I ladri sono fuggiti dalla scena del delitto a bordo di un'auto e non sono stati arrestati, ha dichiarato la polizia. Le indagini sono in corso. 

In Primo Piano
Incidente stradale

Tragedia a Pula: investe un cervo con lo scooter, cadendo batte il capo e muore

Le nostre iniziative