La Nuova Sardegna

L’evento

La Notte Romantica riaccende la passione, il fascino di Castelsardo addobbato a festa per gli innamorati

di Salvatore Santoni
La Notte Romantica riaccende la passione, il fascino di Castelsardo addobbato a festa per gli innamorati

Concerti, cene a tema e baci tra le cascate di bolle di sapone

23 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Castelsardo è già affascinante di suo, ma se c’è una giornata in cui riesce a dare il meglio di sé è la Notte Romantica dei Borghi più belli d’Italia. Quest’anno la Rocca dei Doria ha celebrato gli innamorati con concerti a lume di candela, flash mob di tango, sonate di sax sotto alla luna piena, cascate di bolle di sapone. Era anche previsto un aperitivo a bordo di barche a vela ma è stato rinviato a causa del meteo sfavorevole. Molte coppie hanno scelto il tour d’amore tra il borgo storico, per scambiarsi baci e carezze passeggiando nella storia della città dell’Anglona.

Due gli appuntamenti che quest’anno hanno accomunato tutti i borghi che hanno aderito all’iniziativa: il dessert “pensiero d’amore” ed il bacio di mezzanotte, magari immortalato nelle tante postazioni selfie create per l’occasione in giro per la città. Per la nona volta i Borghi più belli d’Italia si sono tinti di romanticismo in un’occasione unica per celebrare l’amore in scenari da favola, immersi nella magia dei circa 200 borghi che hanno aderito all’iniziativa. Già in passato la Rocca dei Doria ha regalato a tanti innamorati serate indimenticabili, tra giri in elicottero e mongolfiere, tuffi su piattaforme e altro ancora.

Castelsardo crede da sempre in questa manifestazione dalle tinte rosse poiché ben si presta dal punto di vista scenografico a questo genere di manifestazioni. La nuova amministrazione guidata dalla sindaca Maria Lucia Tirotto ha da subito coinvolto la città e la Proloco nella realizzazione di questo evento ancora prima dell’insediamento ufficiale in consiglio, proprio per lanciare la stagione turistica della città.

In Primo Piano
L’appello

La mamma di Michael: «Non può essere svanito nel nulla, aiutatemi»

di Gianni Bazzoni
Le nostre iniziative