La Nuova Sardegna

MO: Orsini (Fi), 'nostro partito con Tajani garanzia europeismo e atlantismo'

05 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 5 mar. (Adnkronos) - "Le missioni delle quali oggi stiamo discutendo si inseriscono proprio nel quadro di una politica di pace, nella sicurezza e nel diritto internazionale umanitario. Nell'esprimere, dunque, un convinto apprezzamento per l'azione complessiva del governo, desidero sottolineare, soprattutto, l'apporto essenziale di Forza Italia, in particolare nella persona del Ministro Tajani che ha la diretta responsabilità della nostra politica estera. Del resto, Antonio Tajani è il leader di Forza Italia e Forza Italia significa garanzia di europeismo e di atlantismo, di equilibrio e di fermezza, di scelte prudenti, ma coerenti, di difesa dell'interesse nazionale sopra ogni cosa. Ce lo ha insegnato il presidente Berlusconi. Il nostro impegno per la popolazione civile a Gaza va esattamente in questa direzione". Così Andrea Orsini, capogruppo di Forza Italia in Commissione esteri, intervenuto oggi alla Camera nella discussione all'esame della relazione delle commissioni Esteri e Difesa sulla deliberazione del Cdm sulla partecipazione dell'Italia a ulteriori missioni internazionali per l'anno 2024. "Oggi -assicura- compiamo un passo concreto, importante e qualificante, approvando la missione Levante, che prevede l'impiego delle nostre Forze armate per soccorso umanitario a Gaza, anche con la creazione di un ospedale. Non meno importante, è la tutela della sicurezza delle rotte marittime. La libertà di navigazione nello Stretto di Aden, nel Bab el-Mandeb, nel Mar Rosso è di vitale interesse anche per il nostro Paese. Infine, l'impegno a fianco dell'Ucraina è un impegno a difesa di un popolo libero e fiero, ma anche a difesa del diritto internazionale, un diritto che ci riguarda direttamente e dal quale dipende il nostro futuro. Mi auguro la più ampia convergenza sul voto favorevole. La dobbiamo alle donne e agli uomini che in contesti difficili tengono alto l'onore del nostro Paese”.
In Primo Piano
Audizioni

La sanità sarda affonda: in consiglio regionale il grido di dolore dei presidenti degli Ordini dei medici

Le nostre iniziative