La Nuova Sardegna

Alghero

Trasporti pubblici

Alghero, in fiamme un bus della linea urbana: autista miracolosamente illeso

di Nicola Nieddu
Alghero, in fiamme un bus della linea urbana: autista miracolosamente illeso

Momenti di paura in via Porto Conte. L’Arst: «Faremo indagine tecnica»

29 novembre 2022
2 MINUTI DI LETTURA





Alghero Momenti di panico e tanta paura ieri, poco dopo le 7 del mattino in via Porto Conte, per un autobus di linea urbana che ha preso fuoco all'improvviso. L'incidente è avvenuto sulla via che dalla Statale 127bis porta a Maristella e Porto Conte poco prima dell'ingresso per la villa dell’Aeronautica, dove ha trascorso le vacanze estive negli ultimi due anni il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Secondo una prima ricostruzione, l’autobus, con a bordo soltanto l’autista era diretto prima al piazzale, di fronte all’Hotel El Faro, dove, come ogni mattina, fa inversione per poi dirigersi verso la vicina borgata di Maristella. Subito dopo aver fatto manovra nella rotatoria che separa la 127bis con la Provinciale 55 e via Porto Conte, l'autista si accorto che qualcosa non andava nel motore, notando dallo specchietto retrovisore il fumo nero che fuoriusciva. A quel punto l'autista è sceso dal mezzo, dove fortunatamente non c'era nessun passeggero, e con l’idrante a disposizione ha cercato di spegnere le fiamme. Nel frattempo ha allertato i vigili del fuoco che sono arrivati sul posto dopo pochi minuti, il tempo di partire dalla caserma di via Napoli. Minuti frenetici dove le fiamme alte si sono propagate immediatamente, avvolgendo l'autobus sia all'interno che fuori.

Le fiamme sono state domate, con non poca fatica dai vigili del fuoco giunti sul posto con un’autopompa. Sul posto anche i carabinieri, che si sono occupati della viabilità. «L’autobus che ha preso fuoco è un Iveco Cityclass del 2004. Un mezzo usato molto poco perché privo di aria condizionata, dicono dall’Arst. La dinamica dell'incendio, così come provvisoriamente ricostruita attraverso la testimonianza del conducente e le immagini acquisite, sembra ricondurre a un problema elettrico, dunque un corto circuito. Il mezzo – evidenziano dall'Arst – era in fase di trasferimento, senza viaggiatori». Intanto l'amministratore Unico dell’Arst Roberto Neroni annuncia che è stata nominata una commissione di inchiesta tecnica che stabilirà le cause effettive dell’incendio.

In Primo Piano
Politica

Sassari, il primo discorso di Giuseppe Mascia: «È venuto il momento della responsabilità: le priorità sono lavoro e salute»

di Giovanni Bua
Le nostre iniziative