La Nuova Sardegna

Alghero

Live

Comunali ad Alghero, faccia a faccia tra Raimondo Cacciotto e Marco Tedde

Comunali ad Alghero, faccia a faccia tra Raimondo Cacciotto e Marco Tedde

Nella redazione della Nuova Sardegna il confronto tra i due candidati alla carica di sindaco di Alghero alle imminenti elezioni comunali dell’8 e 9 giugno

22 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Alghero Faccia a faccia tra i due candidati alla carica di sindaco di Alghero alle imminenti elezioni comunali dell’8 e 9 giugno. Si è tenuto questa mattina, mercoledì 22, nella redazione della Nuova Sardegna che ha promosso il confronto. L’incontro è stato trasmesso in diretta streaming.

A confrontarsi sono stati Marco Tedde, già due volte sindaco di Alghero ed ex consigliere regionale di Forza Italia, sostenuto dalla coalizione di centrodestra liberale sardista e civica formata da sei liste: Fratelli d'Italia, Forza Italia, Udc-Patto civico, Psd'Az, Azione-Prima Alghero-Destra democratica italiana, Lega, e Raimondo Cacciotto, ex consigliere regionale, esponente di Avs (Alleanza verdi sinistra) che, sotto il simbolo "Progetto Alghero" può contare sull’appoggio di Futuro Comune, Alleanza verdi sinistra, Noi riformiamo Alghero, Città viva, Partito Democratico, Orizzonte comune, Movimento 5 stelle, Alghero al centro.

I candidati durante il confronto hanno risposto alle domande formulate dai giornalisti della cronaca sui principali temi che riguardano la città di Alghero e il territorio. Ad aprire l’incontro è stato il direttore della Nuova Sardegna Giacomo Bedeschi.

La scorsa settimana la redazione del nostro quotidiano ha ospitato il primo faccia a faccia tra i candidati alla carica di sindaco di Sassari: Mariano Brianda, Nicola Lucchi, Gavino Mariotti, Giuseppe Mascia e Giuseppe Palopoli.

Anche in quella occasione i candidati avevano risposto alle domande su vari argomenti formulate dai giornalisti della cronaca e l’incontro era stato trasmesso in diretta streaming.

In Primo Piano
Audizioni

La sanità sarda affonda: in consiglio regionale il grido di dolore dei presidenti degli Ordini dei medici

Le nostre iniziative