Cavallini della Giara, colletta per il comprare il fieno

I cavallini della Giara

La sottoscrizione pubblica è stata lanciata dal Gruppo di intervento giuridico, adesioni anche dall'estero

GESTURI. Anche se sulla Giara non sarebbe in atto la strage di cavallini denunciata dal deputato Mauro Pili, e smentito poi dai sindaci dei tre comuni (Gesturi, Tuli, e Setzu) proprietari territorialmente deIl’altopiano e dal Servizio veterinario della Asl 6 di Sanluri, l’associazione ecologista “Gruppo di intervento giuridico” ha assicurato in ogni caso, per far fronte a eventuali emergenze alimentari, all’Unione dei Comuni “Marmilla” l’immediata disponibilità di 2.700 euro, la cifra finora raccolta dalla sottoscrizione pubblica promossa dall’Associazione per comprare foraggio, fieno, forniture di acqua e sostenere i cavallini nei periodi più difficili di siccità o scarsità di pascolo.

Attualmente sono ben 78 i sottoscrittori che hanno aderito alla raccolta di fondi promossa dal Grig, provenienti da tutta Italia e dall’Estero, “persone generose che vogliono aiutare gli unici e ultimi cavalli selvaggi in Europa”, come commentato dal presidente dell’associazione ecologista, Stefano Deliperi. “Se perdessimo i Cavallini della Giara – prosegue Deliperi -, non scomparirebbe soltanto una specie unica al mondo, ma perderemmo anche dei nostri “compagni di viaggio” sulla Terra, una parte della nostra identità. Purtroppo, nonostante l’impegno continuo profuso dai Comuni della Giara, non sempre le autorità competenti sono in grado di intervenire tempestivamente a causa di tagli ai finanziamenti, e lentezze burocratiche: è il problema che vivono anche i Comuni di Gesturi, Setzu, Tuili – formali proprietari dei cavallini – e l’Unione dei Comuni “Marmilla”, gestore della gran parte dei 5-600 puledri selvatici (i restanti, circa 200, sono della Regione Sardegna), troppo spesso in attesa dei trasferimenti istituzionali dei fondi regionali”.

La sottoscrizione pubblica promossa dal “Gruppo d’Intervento Giuridico onlus” è finalizzata esclusivamente all’acquisto di foraggio, fieno, forniture di acqua per aiutare i cavallini in accordo e sostegno all’Unione dei Comuni “Marmilla”.

Per partecipare alla sottoscrizione (i cui fondi saranno rendicontati pubblicamente) è possibile effettuare un versamento minimo di 5 euro sul conto corrente postale n. 22639090 intestato ad “Associazione Gruppo d’Intervento Giuridico“, indicando come causale “per i Cavallini della Giara” oppure con un bonifico bancario con il codice IBAN IT39 G076 0104 8000 0002 2639 090 (il codice BIC/SWIFT è BPPIITRRXXX).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes