Coronavirus, 33enne di Isili muore al pronto soccorso di Cagliari

Aveva contratto il virus in Costa Smeralda. È la vittima più giovane in Sardegna dall'inizio della pandemia

CAGLIARI. Si aggrava il bilancio delle vittime da coronavirus in Sardegna. Questo pomeriggio al Pronto soccorso del SantissimaTrinità di Cagliari è morto un giovane di 33 anni, originario di Isili. È arrivato in condizioni disperate in ospedale, con una grave insufficienza respiratoria, e nonostante tutti i tentativi dei medici, per il 33enne non c'è stato nulla da fare. Il giovane, da quanto si apprende, era uno dei primi contagiati di questa estate in Sardegna, dopo aver frequentato alcuni locali della Costa Smeralda. Era seguito a domicilio dall'Ats, ma oggi le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate. Da qui la chiamata al 118 e la corsa in ambulanza in ospedale, dove però il suo cuore ha smesso di battere. (ANSA)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes