Gonnesa, maltrattava e picchiava la moglie: il giudice lo allontana da casa

Il provvedimento a carico di un operaio di 45 anni

GONNESA. Allontanato dal giudice dalla casa familiare, con divieto assoluto di avvicinarsi alla moglie. Il provvedimento è stato notificato dai carabinieri del paese a un operaio 45enne di Gonnesa, già noto alle forze di polizia, a seguito della querela formalizzata in data 18 dicembre 2020 dalla moglie 40enne per reiterate condotte violente a carico della medesima. Insomma, l’uomo picchiava la moglie e la insultava. Il quadro emerso dai racconti della donna, che ha affermato di non riuscire più a tollerare tali angherie e in attesa di poter ricostruire tramite una serie di riscontri, fra i quali le audizioni di chi può fornire elementi di conoscenza sulla vicenda, hanno indotto il giudice a imporre in via cautelare l’allontanamento dell’uomo dalla casa di famiglia in attesa che i carabinieri concludano vengano esperite tali ulteriori verifiche. L’operaio dovrà pertanto trovarsi un’altra sistemazione, evitare di avvicinarsi per qualsiasi motivo alla moglie e sarà monitorato con attenzione dai carabinieri che lo hanno ammonito affinché osservi le prescrizioni impostegli dalla magistratura, a scanso di provvedimenti più gravi. (l.on)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes