Vaccini, al via i primi richiami in ospedale a Cagliari

Stop alle nuove inoculazioni, si riparte dal VaxDay al Brotzu

CAGLIARI. La Regione Sardegna ha sospeso la somministrazione delle prime dosi di vaccino Pfizer a operatori socio-sanitari, dipendenti e pazienti di Rsa, volontari. L'obiettivo, considerato che il prossimo carico di Pfizer arriverà dimezzato (7020 fiale su 14.040) è garantire la seconda inoculazione tra il ventunesimo e il quarantaduesimo giorno a chi già si è sottoposto alla prima. Insomma, evitare di vanificare quanto già fatto. L'assessore della Sanità Mario Nieddu ha spiegato che «questa seconda fase è stata avviata oggi al Brotzu di Cagliari, teatro il 27 dicembre delle prime somministrazioni». A chi ha ricevuto il richiamo è stata consegnata una tessera che attesta la certificazione avvenuta. Intanto oggi dovrebbero essere recapitate le settemila fiale Pfizer, mentre continua l'attesa per le mille dosi del vaccino Moderna. (ANSA)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes