Gergei, due denunciati dai carabinieri

Un posto di blocco dei carabinieri

I militari segnalano all'autorità giudiziaria un 45enne per lesioni personali e un 32enne allevatore per ricettazione

GERGEI. Due denunnciati dai carabinieri a Gergei. Il primo è un 45enne segnalato per lesioni personali e minacce, il secondo, un allevatore, per ricettazione. Nel mese di novembre, al culmine di un litigio sorto per motivi riconducibili a dissidi lavorativi, aveva aggredito e minacciato un suo compaesano procurandogli lesioni giudicate guaribili in 5 giorni dal medico di turno al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Calasanzio di Isili.

I carabinieri della stazione di Gergei a conclusione degli accertamenti avviati in seguito alla presentazione di una formale denuncia hanno denunciato a piede libero l’aggressore, un quarantacinquenne del paese del Sarcidano, per lesioni personali e minaccia.

L'allevatore trentaduenne di Gergei è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della stazione del paese del Sarcidano per ricettazione. I militari nel corso di un servizio di controllo del territorio a fini preventivi disposto dal capitano Elias Pasquale Ruiu hanno rinvenuto all’interno di un ovile in uso all’allevatore numerosi infissi di vario tipo, di dubbia provenienza, per il cui possesso l’uomo non ha fornito giustificazioni ritenute attendibili.

In seguito ad ulteriori accertamenti i carabinieri hanno appurato che il materiale rinvenuto era il provento di un furto consumato nel settembre del 2019 ai danni di un’azienda di Gergei. La refurtiva, immediatamente sottoposta a sequestro, è stata successivamente restituita al legittimo proprietario.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes