Covid, focolaio sulla petroliera a Sarroch: almeno 7 casi di variante indiana

 I marittimi positivi sono in tutto 13, l'equipaggio è composto da 23 persone

CAGLIARI. Sono almeno sette i marinai risultati positivi alla variante indiana del coronavirus che si trovano a bordo della petroliera Heydar Aliyev ferma in rada a Sarroch, davanti alla raffineria Saras. La conferma arriva dall'Aou di Cagliari che ha eseguito i tamponi su tutti i membri dell'equipaggio, composto da 23 persone, tutte di origine indiana. La petroliera, che aveva come destinazione la raffineria dei Moratti, è ferma in rada da giovedì scorso 13 maggio. Poco prima di iniziare le operazioni di scarico del greggio è arrivata la segnalazione della presenza di marinai con sintomi riconducibili al Covid.

Tutta la procedura è stata bloccata e a bordo sono saliti i medici dell'Usmaf (Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera) e dell'Ats per testare l'equipaggio. Dai primi tamponi sono subito arrivate le conferme di positività per 13 marittimi. Oggi è arrivato anche l'esito del sequenziamento nei laboratori dell'Aou, che ha accertato finora almeno sette casi di variante indiana. Domani saranno effettuati altri tamponi e ulteriori accertamenti sulla natura del virus. (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes