La Nuova Sardegna

Cagliari

Cagliari, scoperti 80 furbetti del reddito di cittadinanza

Cagliari, scoperti 80 furbetti del reddito di cittadinanza

Operazione della guardia di finanza: 573mila euro percepiti illegalmente. Individuati anche 24 lavoratori in nero

24 giugno 2022
1 MINUTI DI LETTURA





CAGLIARI. Ventiquattro lavoratori in nero e 80 persone che percepivano, senza averne diritto, il reddito di cittadinanza. È il bilancio degli ultimi controlli effettuati dalla Guardia di finanza del Comando provinciale di Cagliari, che ha accertato ben 573mila euro di reddito di cittadinanza percepito illegalmente. Le verifiche sono state fatte in collaborazione con l'Inps e hanno portato alla luce 80 posizioni irregolari di altrettante persone che risiedono in tutta la provincia di Cagliari.

In alcuni casi chi aveva richiesto il beneficio non ne aveva diritto perché non è residente in Italia da dieci anni, in altri nella certificazione unica non erano stati inseriti alcuni elementi di reddito. In alcuni casi chi aveva richiesto il reddito di cittadinanza aveva omesso di dichiarare gli importi delle vincite online. Parallelamente al reddito di cittadinanza sono state effettuate verifiche sui lavoratori diversi settori dalla ristorazione, all'edilizia, al turismo. Individuati 24 lavoratori in nero, i datori di lavoro adesso rischiano sanzioni fino a 10mila euro. (ANSA).

Medioriente

Media arabi: «L’Iran attacca Israele con decine di droni»

Le nostre iniziative