La Nuova Sardegna

Cagliari

Indagini

I carabinieri individuano l’autore del Raid in un supermercato di Villasor

I carabinieri individuano l’autore del Raid in un supermercato di Villasor

L’uomo aveva sfondato con un’auto la porta di sicurezza dell’esercizio ma aveva lasciato una siringa usata nell’abitacolo

19 marzo 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Villasor Una siringa usata lasciata nell’auto rubata usata come ariete per sfondare una porta di sicurezza di un supermercato dove commettere un furto, è stata fatale al presunto autore del raid, individuato grazie agli accertamenti del Ris dei carabinieri sulla siringa utilizzata per drogarsi prima o dopo la ruberia nel supermercato. Si tratta di un 44enne di Decimoputzu denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cagliari per furto aggravato e ricettazione.

Le indagini hanno avuto origine il 21 aprile dello scorso anno, allorquando nelle primissime ore della notte, ignoti avevano utilizzato un’autovettura Fiat Punto (risultata poi rubata ad Elmas) come ariete, per sfondare una porta di sicurezza del supermercato Eurospin, in via Libertà.

Gli ignoti avevano causato ingenti danni, erano riusciti a entrare nell’esercizio commerciale e si erano impadroniti di un televisore a grande schermo.. I carabinieri avevano successivamente rinvenuto abbandonata in località S’Isca, l’autovettura utilizzata e, all’interno di essa anche una siringa usata che sequestravano. Dallo sviluppo dei conseguenti accertamenti tecnico biologici/dna effettuati dal Raggruppamento Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri di Cagliari, sulla siringa e all’interno dell’autovettura, sono stati ottenuti degli elementi di riscontro che hanno reso possibile individuare il 44enne quale responsabile del furto dell’auto e nel supermercato. (l.on)

In Primo Piano

Video

Olbia, la città saluta Gabriele Pattitoni: in migliaia al funerale del 17enne morto dopo un incidente

L’emergenza

Ortopedie chiuse: tutti i pazienti si riversano nei pronto soccorso di Sassari e Cagliari

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative