La Nuova Sardegna

Cagliari

Rogo

Vasto incendio a Sarroch: evacuate villette a Perd’e sali, le fiamme sono partite da un terreno privato

Vasto incendio a Sarroch: evacuate villette a Perd’e sali, le fiamme sono partite da un terreno privato

Un 60enne stava bruciando sterpaglie e a causa del forte vento non è riuscito a controllare il fuoco

17 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sarroch Primo grosso incendio della stagione nel sud Sardegna e prime difficoltà della macchina antincendio non ancora attivata dalla Regione. Il responsabile sarebbe già stato individuato, è un sessantenne che stava bruciando sterpaglie nel suo terreno e le fiamme sono dilagate. Il rogo va avanti dalle 9,30 di questa mattina complice il fortissimo maestrale che soffia a circa 60 nodi, a Sarroch, località Perd’e Sali, sopra l’omonimo insediamento turistico costiero. Diverse abitazioni sono state fatte evacuare per sicurezza. Le fiamme hanno aggredito e bruciato numerosi ettari di di sterpaglie e di macchia mediterranea di medio e alto fusto. Sul posto stanno operando squadre dei vigili del fuoco giunti da Cagliari, agenti del Corpo forestale, compagnia barracellare e protezione civile. Solo dopo alcune ore è arrivato dalla base di Ciampino un Canadair che sta partecipando allo spegnimento del rogo, reso estremamente difficoltoso dalle folate di maestrale per le squadre a terra. E’ giunto anche un secondo Canadair, ma entrambi gli aerei sono dovuti rientrare alla base. Uno per problemi tecnici, l'altro per via del forte vento che impediva l'operatività in condizioni di sicurezza. Sul posto ci sono sempre le squadre di Corpo forestale, vigili del fuoco, protezione civile e compagnia barracellare.

L’uomo proprietario del terreno da cui sono partite le fiamme dovrà rispondere di incendio colposo. (l.on)

In Primo Piano
Cronaca

Sassari, tenta di uccidere un uomo col camion: lui arrestato, il 54enne è gravissimo in ospedale

di Gianni Bazzoni
Le nostre iniziative