Inferno di fuoco nelle campagne fra Guspini e Pabillonis

In azione due Canadair e tre elicotteri, più le squadre antincendio a terra composte da Corpo forestale, vigili del fuoco e volontari - FOTO

GUSPINI. Inferno di fuoco nelle campagne fra Guspini e Pabillonis, dove alle 18 erano in azione due Canadair e tre elicotteri, più le squadre antincendio a terra composte da Corpo forestale, vigili del fuoco e volontari. Il forte vento che si è alzato intorno alle 16 ha trasformato un piccolo incendio in località “Perdas Longas”, vicino all’area artigianale di Guspini, in un vasto rogo che si è allargato velocemente bruciando prima un centinaio di ettari ricoperti prevalentemente da sterpaglie e interessando poi lungo il suo percorso le aree agricole della zona. Le fiamme hanno aggredito numerose aziende agrarie e una vecchia casa abitata da un’anziana donna è stata in buona parte bruciata. La proprietaria era stata fatta allontanare precedentemente dai carabinieri.

Distrutto anche un fienile con alcune centinaia di balle di foraggio. Altre situazioni di pericolo sono state invece tenute sotto controllo da un Canadair, due elicotteri e dalle squadre a terra. Intorno alle 17 il fronte dell’incendio, a causa del rafforzarsi del vento e al suo continuo cambio di direzione, si è allargato ulteriormente ed è stato necessario l’arrivo di un altro elicottero e di un altro Canadair. Il fuoco partito dalle campagne di Guspini si è diretto prima verso il territorio di Pabillonis e quindi San Gavino (luciano onnis)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes