Covid, la Germania inserisce l'Olanda fra i paesi ad alto rischio

Passeggeri all'aeroporto di Duesseldorf (foto ansa)

BERLINO. La Germania inserirà i Paesi Bassi tra i paesi classificati come zone ad alto rischio a causa del numero elevato di casi di Covid-19. Lo ha annunciato oggi 4 aprile l'agenzia per le malattie infettive di Berlino.

A partire da martedì a mezzanotte, i viaggiatori dai Paesi Bassi dovranno presentare un test del coronavirus negativo per entrare in Germania. Dovranno inoltre rispettare un periodo di quarantena di 10 giorni con possibilità di interromperlo dopo cinque, previa presentazione di un test negativo. Ci saranno delle eccezioni per le persone che si spostano tra paesi vicini per lavoro.

Nella lista della Germania dei Paesi ad alto rischio figurano già le vicine Francia, Repubblica Ceca e Polonia. L'Olanda confina con la Bassa Sassonia e il Nord Reno-Westfalia, lo stato più popoloso della Germania con 18 milioni di persone. I Paesi Bassi, che hanno una popolazione di oltre 17 milioni, hanno registrato più di 1,2 milioni di casi di virus e oltre 16.000 decessi legati alla malattia.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes