L'Ue congela l'accordo sugli investimenti con la Cina

Dombrovskis: 'Sospesi gli sforzi per la ratifica dell'intesa'

(ANSA) - BRUXELLES, 04 MAG - L'Ue "sospende" i suoi sforzi per la ratifica dell'accordo sugli investimenti siglato con la Cina lo scorso dicembre. Lo ha reso noto il vice presidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis in un'intervista alla France Presse. La Commissione europea ha sospeso i suoi sforzi per far ratificare dagli Stati membri e dal Parlamento l'accordo sugli investimenti concluso alla fine del 2020 con la Cina, alla luce del recente inasprimento delle relazioni diplomatiche tra Bruxelles e Pechino, ha spiegato Dombrovskis. "Abbiamo per il momento sospeso lo sforzo di sensibilizzazione politica da parte della Commissione, perché è chiaro che nella situazione attuale, con le sanzioni dell'Ue contro la Cina e le contro-sanzioni cinesi, anche nei confronti di membri del Parlamento europeo, l'ambiente non è favorevole alla ratifica dell'accordo", ha detto il vice presidente della Commissione. Domani tra l'altro - come annunciato la scorsa settimana - la vicepresidente Margrethe Vestager presenterà lo scudo Ue contro le scalate ostili da parte di aziende di Paesi terzi, una sorta di 'golden power' pensata principalmente contro le aziende di Pechino che, gonfie di sussidi governativi, sono ormai da anni iperattive sul territorio europeo approfittando delle difficoltà economiche.

(ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes