La Nuova Sardegna

Nuoro

Siniscola, presenze boom per Primavera in Baronia Apertura di antiche corti, stand, mostre, laboratori creativi, percorsi del gusto Un mix vincente che ha riportato il sorriso sui volti di molti commercianti

di Salvatore Martini
Siniscola, presenze boom per Primavera in Baronia Apertura di antiche corti, stand, mostre, laboratori creativi, percorsi del gusto Un mix vincente che ha riportato il sorriso sui volti di molti commercianti

SINISCOLA. Peccato che il clima non sia stato dei migliori. Senza la pioggia di mezzo, lo scorso fine settimana la tappa siniscolese della manifestazione “Primavera in Baronia” avrebbe richiamato di...

29 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





SINISCOLA. Peccato che il clima non sia stato dei migliori. Senza la pioggia di mezzo, lo scorso fine settimana la tappa siniscolese della manifestazione “Primavera in Baronia” avrebbe richiamato di sicuro un numero ancora più alto di visitatori, che comunque sono stati tantissimi e hanno consentito agli organizzatori di tracciare un bilancio molto positivo. L’idea di un anticipo d’estate, dal 22 al 25 maggio, ha funzionato. L’apertura di antiche corti, stand, mostre, laboratori creativi, percorsi del gusto e l’organizzazione di numerosi eventi culturali, sportivi e molto altro ancora, si è dimostrata vincente. «Certo, c’è da migliorare – affermano alcuni produttori – ma l’importante è che il territorio abbia dato un segno, proponendo una manifestazione che va consolidata per diventare l’appuntamento simbolo di maggio». L’amministrazione comunale fa quadrato. «Siamo soddisfatti – afferma il sindaco Rocco Celentano – e le migliaia di presenze riscontrate è uno stimolo per andare avanti nella promozione locale». Sulla stessa linea gli assessori al Turismo, Emiliano Pintore, e alla Cultura, Piero Carta, che esprimono grande soddisfazione per l’esito della kermesse di promozione turistica e ringraziano tutti coloro che hanno partecipato e collaborato. «Abbiamo creduto tanto in questo progetto – dicono i due amministratori – e i risultati ottenuti sono incoraggianti. La manifestazione ha funzionato. Sicuramente potrà diventare un appuntamento fisso di inizio estate».

«Abbiamo lavorato discretamente – affermano alcuni commercianti della via Roma –. Abbiamo visto persone in più, tra i quali i primi turisti della stagione. Per la nostra economia è essenziale richiamare a Siniscola la gente da fuori. Forse quattro giorni di festa sono troppi, ma l’importante è dare segnali incoraggianti al territorio».

I turisti hanno gradito. «Visitare le antiche corti, assaggiare i piatti tipici e visitare stand, strutture ed eventi che celebrano le tradizioni e la cultura locali è stata una bella sorpresa» riferisce un gruppo di vacanzieri svizzeri. «Per essere “un’opera prima” – osservano due promotori turistici della Versilia – “Primavera in Baronia” è un esperimento da ripetere. Migliorandolo». La giornata più positiva è stata sabato, che ha portato a Siniscola una decina pullman di visitatori, che si sono uniti agli altri turisti.

«Siamo in attesa di conoscere il numero esatto di chi ha pernottato nelle strutture ricettive – affermano dal comune. Solo a quel punto si potrà valutare ancora meglio l’impatto che la kermesse ha avuto nel territorio».

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative