Tortolì, sabato sera tutti in piazza per l’Ogliastra Pride

TORTOLÌ. Sabato sera, a livello territoriale, nel centro della cittadina, nel piazzale del parcheggio multipiano, l si terrà, in assoluto, il primo Ogliastra Pride. «Ce l’abbiamo fatta – esultano gli...

TORTOLÌ. Sabato sera, a livello territoriale, nel centro della cittadina, nel piazzale del parcheggio multipiano, l si terrà, in assoluto, il primo Ogliastra Pride. «Ce l’abbiamo fatta – esultano gli organizzatori – e nonostante le tante difficoltà incontrate e il pochissimo tempo a disposizione, siamo riusciti a organizzare il primo Ogliastra Pride della storia e della nostra storia.Un’impresa ardua e che sino a qualche giorno fa pareva del tutto impossibile, oggi è finalmente diventata realtà». Ma c’è di più perché gli organizzatori annunciano: «Sabato sera scenderemo in piazza a Tortolì per rivendicare il nostro diritto a esistere e a essere riconosciute come persone degne di diritti dalle istituzioni ogliastrine, con le quali vogliamo avviare un lungo dialogo e una cooperazione continua affinché vengano creati degli spazi e dei servizi idonei a rispondere alle esigenze delle persone Lgbt+ ((Lesbo, gay bisex trans e più ndr) e in cui potersi affermare e non più nascondere». Inoltre, vogliono che venga che venga immediatamente approvato il DdlZan, sul quale «l’unica strumentalizzazione partitica è stata fatta dalle fazioni più conservatrici e reazionarie della politica italiana». vengono anche chieste Chiediamo anche scuole inclusive, nelle quali siano tenuti«da persone competenti, corsi di educazione sessuale, di educazione di genere e di educazione all’affettività, ma soprattutto dove venga insegnato il rispetto di tutte le persone, in modo particolare delle persone trans». Per poi proseguire: «E no, nessuno vuole omosessualizzare o deviare i vostri figli e le vostre figlie. Vogliamo piuttosto che imparino che ogni persona ha un sesso biologico, un’identità di genere, un genere e un orientamento sessuale differente da persona a persona. Ti aspettiamo sabato 4 dalle 18 alle 20 nel piazzale scuola elementare centrale, nel viale monsignor Virgilio. Porta con te la tua bandiera e vestiti come vuoi. Per la sicurezza di tutti, ricorda di rispettare le distanze e di portarti dietro mascherina e gel igienizzante». (l.cu.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes