La Nuova Sardegna

Nuoro

Una toilette per auto, cani e gatti

di Luca Urgu
Una toilette per auto, cani e gatti

I gemelli Jacopo e Raffaele Chisu si inventano un nuovo servizio h24 nel viale Funtana Buddia

25 febbraio 2022
3 MINUTI DI LETTURA





NUORO. Un servizio all’avanguardia a misura di cani e gatti. Qui in un ambiente accogliente e igienizzato hanno a disposizione una vasca per il bagno con le varie funzioni da attivare inserendo una moneta. Dall’insaponamento, al risciacquo per passare poi all’asciugatura. Non solo, una lavatrice consente di ripulire tappeti, vestitine e coperte che solitamente si trovano nelle cucce degli amici a quattro zampe. E non manca un distributore con vari prodotti per una beauty attenta e premurosa. Il self service funziona 24 ore su 24, dedicato ai cani e gatti, è pienamente operativo da circa tre mesi nel rione di Funtana Buddia a Nuoro, all’interno di un complesso ben più ampio dedicato al lavaggio delle auto.

Titolari dell’impresa sono due fratelli gemelli di Nuoro, Jacopo e Raffaele Chisu, di 26 anni, che hanno reso nuovamente attiva e decorosa un’ampia area praticamente abbandonata da una decina di anni, per mettere su la loro attività che abbinasse un aspetto tradizione, ovvero il classico lavaggio sia manuale che meccanico con il servizio di pulizia per gli animali. Si entra con la tessera e le vasche sono dotate di tutti i comfort: c’è lo scivolo per far salire dentro la vasca i cani di grossa taglia, lo shampoo, l’erogatore di acqua, l’aspiratore e il phon per asciugare. Ci sono anche delle catenelle da legare ai collari per tenere fermi i cani e i gatti più refrattari all’acqua. «Abitiamo da queste parti da sempre e ci siamo resi conto che sono tanti i proprietari di animali che frequentano la zona. Li incontriamo mentre passeggiano e portano i loro cani fuori per una passeggiata –, raccontano i fratelli Chisu –, allo stesso tempo ci siamo resi conto che questo servizio di toielette per cani e gatti principalmente mancava a Nuoro e nell’intero territorio provinciale. Così ci siamo impegnati a crearlo consapevoli che potesse soddisfare una domanda tutt’altro che latente».

I dati del primo trimestre del lavaggio self service per cani e gatti sono stati subito confortanti dando la sensazione che l’attenzione per la vasta utenza magari non ancora raggiunta dal messaggio possa ancora crescere in prospettiva. «Abbiamo già avuto 150 clienti che hanno deciso di portare i propri animali al lavaggio. È già un buon numero per essere agli inizi, ma soprattutto abbiamo avuto un ottimo feedback del servizio sia nei nostri siti e profili social, ma anche di persona», spiegano i due giovani imprenditori sempre molto presenti nella struttura. «C’è chi ci chiede di provvedere noi al lavaggio o di andare a prendere l’auto e di riconsegnarla. Sono ovviamente delle mansioni che svolgiamo molto volentieri. Poi è anche vero che la maggior parte delle persone procede autonomamente e con i propri tempi». All’interno del vasto impianto colpiscono una serie di accorgimenti mirati a dare il massimo confort al cliente e di chi lo accompagna per svolgere queste operazioni che possono richiedere anche un buon lasso di tempo.

Bagni spaziosi e decorosi, salottini non sono un optional ma un’attenzione in più alle varie esigenze dell’utenza che questo impianto che strizza l’occhio per una pulizia puntuale di cani e gatti dimostra di possedere. «Abbiamo portato la locandina che spiega i nostri servizi a diversi veterinari della città. Per il resto noi stessi ci rendiamo conto di una nuova e rinnovata sensibilità verso gli animali (uno dei termometri è anche lo sdegno crescente quando purtroppo vengono trattati male e subiscono violenze) e il momento della pulizia è una di queste tappe», rimarcano i Chisu.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Elezioni regionali 2024
DIRETTA

Elezioni regionali in Sardegna, lo spoglio in tempo reale: Alessandra Todde verso la vittoria – DIRETTA

Le nostre iniziative