La Maddalena, fiaccolata per la Saremar

La fiaccolata è partita dalla parrocchia e ha attraversato il centro storico

In 400 hanno partecipato al corteo per solidarietà verso i marittimi che il 31 dicembre saranno licenziati

LA MADDALENA. Una fiaccolata silenziosa, partecipata. La comunità maddalenina è scesa in piazza per la seconda volta in una settimana per manifestare la solidarietà ai marittimi della Saremar. Più di 400 le persone che hanno preso parte al corteo. I lavoratori dei traghetti, dal 31 dicembre smetteranno di essere dipendenti della compagnia di navigazione pubblica che alla fine dell'anno smetterà di esistere. Le rassicurazioni dell'assessore regionale ai Trasporti, Massimo Deiana, sull'assorbimento del personale da parte del privato che si aggiudicherà la gara di appalto, non tranquillizzano gli animi dei maddalenini. 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes