Osservare luna e stelle per fare turismo

Sabato la serata dedicata all’astronomia promossa dalla Gdv nell’eliporto di Vallicciola sul Limbara

TEMPIO. Sabato sera, a partire dalle 20, il Nord Sardegna ospiterà un grande evento culturale regionale di osservazione astronomica che si svolgerà in Gallura, sul Monte Limbara, nell'eliporto di Vallicciola. L'evento, totalmente gratuito, permetterà ai visitatori di vedere con i propri occhi i crateri della Luna come se ci si trovasse vicinissimi alla superficie lunare e i corpi celesti. Tutto questo sarà possibile grazie alla seconda osservazione asstronomica organizzata dall'associazione Gallura da Valorizzare (Gdv). Coloro che hanno partecipato alla 1° osservazione astronomica del 20 maggio, avendo già sentito la lezione introduttiva, potranno passare immediatamente all'utilizzo della strumentazione.

L'evento è realizzato da Gdv in collaborazione con il Comune di Tempio, il Corpo forestale, la Protezione civile Alta Gallura, l'Associazione astrofili sardi di Cagliari e Sassari, la Pro loco di Tempio, e con il patrocinio dei Comuni di Aggius, Berchidda, Luras, Calangianus, Bortigiadas, Sant'Antonio di Gallura, Luogosanto, Telti e la Pro loco di Telti e il gruppo Jeepers Sardinia. Ci saranno spiegazioni in italiano, in gallurese, in logudorese e in inglese. Durante la serata ci sarà il Festival dei vini galluresi.

«Crediamo nel turismo che si nutre di cultura, tradizioni e storia e questo grandissimo sforzo dell'osservazione astronomica in sinergia serve per dimostrare che si può e si deve scommettere sul turismo – dice il presidente dell’associazione Gdv, Fabrizio Carta –. Per questo abbiamo bisogno di tutti voi». Il programma: alle 18.45 presentazione per chi vorrà fare una breve passeggiata dimostrativa con l'esperto Alessandro Ruggero; alle 19, passeggiata didattica dimostrativa; alle 20, inizio manifestazione; alle 20.30 inizio degustazione con il "Festival dei Vini Galluresi». (s.d.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes