Gli allievi accolgono i nuovi arrivi

Partito il progetto “Accoglienza” all’istituto commerciale Deffenu

OLBIA. Al suono della campanella all’istituto Tecnico commerciale e per geometri “ Deffenu” 40 studenti del triennio dopo avere frequentato un primo corso di formazione, hanno accolto nell’auditorium della scuola, in divisa, perfettamente calati nel loro ruolo, i nuovi arrivati delle classi prime e li hanno accompagnati nelle loro classi per dare l'avvio alle attività previste nel progetto.

«Il progetto “Accoglienza” nasce con la finalità di promuovere un corretto inserimento degli allievi nella nuova realtà scolastica, facendogli conoscere diritti e doveri, agevolandone il processo di socializzazione e aiutandoli ad assumere atteggiamenti positivi», spiega la professoressa Marisa Mandras, che ne è la referente.

L’attività dell’accoglienza si svolge in più fasi dell’anno scolastico. La “Prima Accoglienza” che era cominciata il 14 si è conclusa ieri. Successivamente, i tutor frequenteranno un corso di formazione all'interno del percorso “Tutor si diventa”, per l'acquisizione di competenze trasversali: «Si tratta di apprendere tecniche di comunicazione, gestire i conflitti, lo stress, ansie e frustrazioni, riconoscere le emozioni per favorire relazioni equilibrate», spiega ancora la docente. Sino qui la prima fase che facilita l’approccio con la scuola. Il ruolo dei tutor non si esaurisce qui: nel corso dell'anno saranno impegnati inoltre in attività di orientamento in entrata e in uscita ma soprattutto costituiranno un punto di riferimento importante per gli allievi loro affidati, nel corso dell’anno scolastico.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes