Sotto sequestro la villa a Golfo Aranci del sindaco di Olbia

La Procura indaga per un presunto abuso edilizio. La difesa di Nizzi: "Un incubo: è tutto in regola"

OLBIA. Sigilli alla villa del sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, a Terrata, nel comune di Golfo Aranci. Il sequestro è stato richiesto dalla Procura e disposto dal gip del tribunale di Tempio, Caterina Interlandi. Nizzi è indagato per abuso edilizio e falso: diverse le contestazioni mosse al primo cittadino di Olbia. Tutte rigettate dal sindaco che attraverso i suoi difensori, gli avvocati Leonardo Salvemini e Sergio Deiana, ha già presentato ricorso al Riesame. «Sto vivendo un incubo, non c’è niente nella mia casa che sia stato costruito senza autorizzazione».

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes