Padru, negativi i primi 46 tamponi alla Rsa. Attesa per altri 110

Negativo anche il paziente che era risultato positivo dieci giorni fa. Se tra una settimana l'esame avrà lo stesso esito potrà restare nella casa per anziani e e non sarà trasferito in ospedale a Olbia

PADRU. I primi 46 tamponi fatti sui pazienti della Rsa di Padru sono negativi. Ai 30 arrivati la notte scorsa si aggiungono i 16 comunicati al sindaco, Antonio Satta, questa mattina, 31 marzo. Se ne attendono altri 50 in corso di esame mentre oggi ne sono stati eseguiti ulteriori 60. Il responso dovrà arrivare dai laboratori di Nuoro e Sassari.

Negativo anche il tampone del paziente risultato positivo dieci giorni fa. Tra una settimana dovrà ripetere il test e nel caso in cui dovesse essere confermata la negatività potrà restare nella residenza di Padru senza essere trasferito in ospedale a Olbia, come inizialmente ipotizzato. In totale, tra ospiti e personale, alla Rsa ci sono 250 persone.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes