Lasciata sola sul molo a Olbia: la ragazzina ora è a casa

Si cominciano a chiarire i contorni della vicenda, ma gli investigatori mantengono il riserbo

OLBIA. Si è imbarcata sulla nave e ha lasciato a terra la figlia. Quella che è stata sin da subito l'unica certezza, anche se le notizie erano frammentarie, adesso è una storia. Con un inizio e una fine. La bambina, in realtà, è una ragazzina di 13 anni che non è potuta partire perché aveva la carta di identità scaduta. E la madre, che ha telefonato ad alcuni familiari affinché venissero a prenderla, non ha comunque rinunciato al viaggio salendo a bordo all'ultimo momento. Nonostante sapesse che per almeno due ore sarebbe rimasta sola al porto. I parenti, infatti, dovevano mettersi in macchina e raggiungere Olbia da un paesino del centro della Sardegna.C'è riserbo sulla vicenda da parte degli investigatori.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes