Olbia, Ztl al centro illegittima: un'altra pioggia di multe annullate

In consiglio comunale arrivano i risarcimenti, un centinaio, per gli automobilisti che avevano impugnato le sanzioni al Tar

OLBIA. L’illegittimità della prima versione della Ztl al centro storico ha un’ulteriore certificazione di legge. Anzi 95.

Quante sono le cause perse dal Comune davanti al giudice di pace negli ultimi mesi e che transiteranno nel consiglio comunale del 12 maggio, sotto forma di debiti fuori bilancio.

Una valanga di sanzioni giudicate illegittime. Una conferma della posizione dei cittadini e delle opposizioni consiliari che avevano denunciato e contestato la prima versione della Ztl invitando gli automobilisti multa 

Per il giudice di pace le sanzioni plurime, scattate per più passaggi nelle vie del centro storico vietate alle auto e i cartelli stradali all'ingresso della zona a traffico limitato, non rispettavano la legge. Di conseguenza le multe non erano dovute. 

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes