La Nuova Sardegna

Olbia

L’inchiesta

I carabinieri del Ris a Luras sulle tracce dell’omicidio Unida

di Mirko Muzzu
I carabinieri del Ris a Luras sulle tracce dell’omicidio Unida

Blindato il centro del paese: i militari ricostruiscono la scena del delitto

28 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Luras Centro storico blindato e carabinieri del Ris al lavoro martedì a Luras, teatro di un’aggressione che l’8 luglio scorso è costata la vita a Davide Unida. Indagato per la sua morte Fabio Malu. Tra i due luresi correvano malumori da diversi anni, poi l’ultimo fatale litigio cominciato in un bar e terminato vicino alle poste in via Nazionale.

Secondo le accuse Malu avrebbe colpito Unida con un tubo metallico in testa e sulle spalle. Il giovane era morto dopo quattro giorni all’ospedale di Sassari per le profonde lesioni riportate. Nel pomeriggio di martedì i carabinieri del Ris hanno eseguito delle misurazioni con un laser scanner tra via Nazionale e via Regina Margherita dove Unida è stato soccorso dopo che si era allontanato, ferito e sanguinante, dal luogo dell’aggressione.

Elezioni regionali 2024
Dopo il voto

Elezioni regionali, il centrodestra ancora spera nel ribaltone

Le nostre iniziative