La Nuova Sardegna

Olbia

Le indagini

Olbia, ancora senza esito le ricerche di Karol Canu e Giuseppe Contini

Per ora nessuna traccia dei due ragazzi di 17 e 15 anni scomparsi dal 25 gennaio scorso

03 febbraio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Olbia Proseguono le ricerche di Karol Canu e Giuseppe Contini, i due ragazzi di 17 e 15 anni, scomparsi dal 25 gennaio scorso. Alla mobilitazione delle forze a terra, ieri si è aggiunto l’impiego di un elicottero che ha sorvolato a lungo la città. Si è alzato in volo “Fiamma”, l’elicottero dislocato al 10° nucleo elicotteri carabinieri di Olbia. Le ricerche sono state finora senza esito. Tutte le segnalazioni che arrivano al commissariato di Olbia, guidato dal vice questore Raffaele Bracale, che si sta occupando delle ricerche, sono state verificate e ci si concentra ora su alcune precise piste. In campo ci sono tutti gli uomini disponibili: polizia, carabinieri, vigili del fuoco e protezione civile, e numerosi volontari, parenti e amici delle due famiglie.

La sensazione tra gli investigatori è che i due ragazzi siano finiti in qualche guaio e che abbiano deciso di far perdere ogni traccia e mettersi al sicuro per paura delle conseguenze, e questa è una delle piste sulle quali gli investigatori lavorano. Per le famiglie cresce l’angoscia ogni giorno che passa. E intanto continuano gli appelli dei genitori di Karol e Giuseppe. Il giallo della loro scomparsa è stato già al centro di diverse trasmissioni televisive tra cui “Chi l’ha visto”, in seguito al quale sono arrivate alle famiglie alcune segnalazioni da parte di amici dei due ragazzi. Anche queste vagliate dagli investigatori. Tutta la città col fiato sospeso attende la risoluzione del caso. (t.s.)

Elezioni regionali 2024

Video

Il ministro Antonio Tajani a Olbia: «Gallura roccaforte azzurra, esportiamo il modello in Italia»

Le nostre iniziative