La Nuova Sardegna

Olbia

Carabinieri

Arzachena, a fuoco il chiosco sulla spiaggia di Porto Sole

Arzachena, a fuoco il chiosco sulla spiaggia di Porto Sole

Solidarietà dell’amministrazione comunale alla famiglia di Giuliano Manca che gestisce la struttura

25 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Arzachena Intorno alla mezzanotte i vigili del fuoco di Arzachena, col supporto di una autobotte da Olbia, sono intervenuti in località Porto Sole a Baia Sardinia per l'incendio di un chiosco in riva al mare. Un episodio simile si era verificato lo scorso anno nel mese di aprile. 

Ingenti i danni, nonostante l'intervento delle squadre che ha evitato che le fiamme si propagassero alla vegetazione circostante. Le cause sono in corso di accertamento, non si segnalano feriti. Il chiosco è gestito dalla famiglia Manca, originaria di Laerru ma da una vita ad Arzachena. Giuliano è il titolare, ma l’intera famiglia ci lavora con grande dedizione da anni. 

Immediata la reazione del sindaco, Roberto Ragnedda. «Siamo vicini ai gestori del chiosco, persone che lavorano con dedizione da tanti anni, per i gravissimi danni subiti alle porte della stagione estiva». Parole di vicinanza anche dall’assessore al Demanio, Alessandro Malu: «Aspettiamo di conoscere le cause del rogo, ma esprimiamo solidarietà a tutti i componenti della famiglia Manca, da anni parte della nostra comunità».  

Sul posto i carabinieri da Olbia.

In Primo Piano
Verso il voto

Gianfranco Ganau: sosterrò la candidatura di Giuseppe Mascia a sindaco di Sassari

Le nostre iniziative