Pescavano nell'area protetta del Sinis, sequestrate le reti

Motovedetta della Guardia Costiera

La Guardia Costiera di Oristano ha sequestrato oltre due chilometri di reti posizionate nell'area protetta del Sinis - Isola di Mal di Ventre

WsStaticBoxes WsStaticBoxes