Dromos riparte con il “made in Italy”

Addio a Fabi, Mika e Mamma Blues. Niente artisti stranieri, ma il festival si farà. Gli organizzatori: «Vi sorprenderemo»

WsStaticBoxes WsStaticBoxes