Orario prolungato all’ufficio postale

Il Comune cerca una nuova sede. «Nella attuale troppi disagi»

GENONI. A partire dal mese di maggio l’Ufficio postale incrementa l’orario di apertura al pubblico. Secondo il nuovo calendario, l’ufficio resta aperto tre giorni la settimana, e precisamente il martedì, giovedì e venerdì dalle 8,20 alle ore 13,45.

La variazione di apertura del venerdì, anziché sabato, consentirà l’incremento dell’orario settimanale di un’ora e la prosecuzione del servizio diretto alla clientela, senza appuntamento.

I nuovi orari non sono l’unica importante novità che riguarda un servizio di fondamentale importanza, che il paese ormai da anni cerca di difendere e mantenere.

«Inoltre – rende noto in un comunicato ai cittadini il sindaco Gianluca Serra – è stata chiesta e accordata da Poste Italiane la presenza di un impiegato stabile allo scopo di creare una maggiore fidelizzazione con l’utenza e di superare le criticità legate all'emergenza sanitaria dell’ultimo anno trascorso, che hanno visto il frequente avvicendarsi di vari impiegati».

Relativamente alle possibilità di miglioramento logistico dell’Ufficio Postale, al momento non vi sono le condizioni per variazioni di sede.

«È stato comunque manifestato il grande disagio creato dalla mancanza di una sala d’attesa capiente che, da mesi, costringe a lunghe attese all'esterno dell’ufficio, con esposizione degli utenti al traffico stradale, spesso aggravato dalle condizioni meteo sfavorevoli», scrive il sindaco Serra che continua ad andare avanti comunque nella richiesta di una diverse sede per l’ufficio. Non è escluso che con il concorso del Comune si trovio i locali adeguati in tempi ragionevoli. «I contatti con Poste Italiane rassicura il primo cittadino sono comunque in corso, per garantire il mantenimento del servizio postale a Genoni e di migliorarlo ove possibile e quanto prima».

Ivana Fulghesu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes