Loculi e tombe, il cimitero migliora

Partiti nei giorni scorsi i lavori di ampliamento del camposanto

SOLARUSSA. Sono partiti nei giorni scorsi i lavori di ampliamento del cimitero di Solarussa. Presto la nuova ala del camposanto potrà disporre di 108 nuovi loculi. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Mario Tendas, dopo aver bandito la gara d’appalto, nei giorni scorsi ha infatti assegnato l’incarico di realizzazione a una ditta specializzata, che a sua volta ha già provveduto all’apertura del cantiere. Gli operai stanno posizionando due blocchi da 42 loculi ciascuno, disposti su tre piani di altezza per un totale di 84 tombe totali.

L’intervento prevede però anche il posizionamento di ulteriori 12 tombe a terra, disposte su due piani per un totale di 24, e una cifra complessiva di nuove sepolture che sale così a 108, andando a colmare un’esigenza che doveva inevitabilmente una risposta rapida. «Si tratta di un lavoro che verrà completato in un breve lasso di tempo – ha affermato Mario Tendas –, quasi certamente sarà concluso entro la fine del mese. I loculi saranno prefabbricati e seguiranno il modello strutturale e architettonico della schiera precedente, così da adottare una linea costruttiva coerente e in sintonia con i loculi posizionati oltre cinque anni fa».

In futuro la nuova ala del cimitero di Solarussa potrebbe subire ulteriori interventi. «Permane l’esigenza di realizzare anche alcuni lavori di completamento della nuova ala cimiteriale – ha spiegato il primo cittadino –, per la quale, come per lo spazio antistante l’intera struttura, si rendono necessarie operazioni di riordino e sistemazione». (p.camedda)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes