Consegnati i lavori, al via il rifacimento della pista di atletica

ORISTANO. Si aprirà a breve il tanto atteso cantiere per l’intervento di rifacimento della pista di atletica del campo Sinis-Nurra al Sacro Cuore dove si allena, fra gli altri, il campione olimpico...

ORISTANO. Si aprirà a breve il tanto atteso cantiere per l’intervento di rifacimento della pista di atletica del campo Sinis-Nurra al Sacro Cuore dove si allena, fra gli altri, il campione olimpico della staffetta 4x100 Lorenzo Patta. «Ieri è stato firmato il verbale di consegna dei lavori – spiega il sindaco Andrea Lutzu –. Può sembrare una formalità, ma in realtà è un atto importante perché fa scattare i tempi per la consegna dei lavori completati. A giorni gli operai dovrebbero cominciare».

I lavori, affidati a un colosso del settore delle superfici sportive come la tedesca Polytan Gbmh, valgono 178mila euro su un finanziamento complessivo di 350mila euro. Di questi, 300mila arrivano dalla programmazione territoriale dell’Unione Comuni del Sinis a cui aderisce anche Oristano, mentre altri 50mila provengono da un contributo concesso al Comune dalla Fondazione di Sardegna. «Abbiamo stanziato tante risorse – spiega Lutzu –, perché volevamo avere la certezza che si intervenisse su tutta la pista. Considerando l’importante ribasso d’asta, interverremo anche sulle pedane dei salti e dei lanci».

«Il rifacimento della pista è una priorità dell’amministrazione nei confronti di tutta la città», aveva affermato l'assessora allo Sport Maria Bonaria Zedda. I lavori sarebbero dovuti cominciare a settembre ed essere ormai in dirittura d’arrivo, ma il cantiere non era mai partito a causa dei ritardi nell’approvvigionamento dei materiali da parte della ditta. Ora, sempre che non si metta di traverso il maltempo che sta durando a lungo, serviranno due mesi e mezzo per completare l’opera. (dav.pi.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes