La Nuova Sardegna

IN COLLABORAZIONE CON
Intesa Sanpaolo

Intesa: 'Imprese Vincenti' premia innovazione Toscana-Umbria

Intesa: 'Imprese Vincenti' premia innovazione Toscana-Umbria

Ottava tappa del roadshow dedicato a Pmi esempi di eccellenza

01 gennaio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Premiate oggi a Firenze, in occasione dell'8/a tappa di 'Imprese Vincenti', roadshow di Intesa Sanpaolo dedicato alla valorizzazione delle piccole e medie imprese che rappresentano esempi di eccellenza imprenditoriale, 10 Pmi di Toscana e Umbria.

Protagoniste dell'incontro fiorentino, dedicato a ricerca e formazione e svoltosi nell'auditorium Cosimo Ridolfi di Intesa Sanpaolo - presente anche Anna Roscio, responsabile imprese di Banca dei Territori - Intesa Sanpaolo -, Sitem (Trevi, in provincia di Perugia), Meccanotecnica Umbra (Campello sul Clitunno, Perugia) Vismederi (Siena), Everex e Steve Jones (Sesto Fiorentino, provincia di Firenze), Aquila Energie (Firenze), Seco (Arezzo), Tecnoseal Foundry (Grosseto), Cieffe Filati (Quarrata, provincia di Pistoia) e Miniconf (Arezzo).

Le imprese della Toscana e dell'Umbria si caratterizzano storicamente per un forte spirito competitivo sui mercati internazionali: per riuscirci hanno una grande vocazione all'innovazione di prodotto", ha detto nel corso dell'incontro Tito Nocentini, direttore regionale Toscana ed Umbria di Intesa Sanpaolo. Secondo Nocentini, la vocazione innovativa delle Pmi di Toscana e Umbria "si rileva anche nella tendenza a brevettare, e difendere le proprie idee rispetto alla competizione internazionale. E' l'elemento che ha permesso e permette di conquistare quote di mercato sempre maggiori dal punto di vista delle esportazioni". In particolare la Toscana, secondo una ricerca di Intesa Sanpaolo, risulta ben posizionata per intensità brevettuale con 83,6 brevetti registrati allo European Patent Office per milione di abitanti, meglio della media italiana che si attesta a 74,6.

 

In Primo Piano
Cattedre vacanti

Assalto alla scuola, nell’isola in quattromila a caccia di una supplenza

di Silvia Sanna
Le nostre iniziative