La Nuova Sardegna

l’organizzatore scrive al rettore mastino

«Mi dispiace averle creato imbarazzo»

SASSARI. «Magnifico rettore Mastino sono molto dispiaciuto di aver contribuito a crearle imbarazzo, con il seminario estivo di Alghero». Così l’organizzatore Vincenzo Valenti della scuola di studi...

29 agosto 2014
2 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. «Magnifico rettore Mastino sono molto dispiaciuto di aver contribuito a crearle imbarazzo, con il seminario estivo di Alghero». Così l’organizzatore Vincenzo Valenti della scuola di studi universitari di ricerca Santa Rita. «È vero c’è qualche anomalia nel Seminario – spiega – ma si è pensato utile nel panorama critico delle moderne malattie neuropsichiatriche, dare spazio ai contributi dei colleghi della scuola di Agnetti Giuseppe Dore e Marinella D’Onofrio che hanno avuto un grave incidente con la giustizia, ma dovrebbero essere considerati innocenti fino alla eventuale condanna di terzo grado, e abilitati a esercitare la loro attività professionale e di pensiero culturale e scientifico, cosa che stanno svolgendo con un certo apprezzamento in Europa, dove sono passati dal convegno di Roma del 27 aprile, alla Conferenza Europea di biofisica in medicina di Kiev di metà maggio durante la quale è apparso un loro articolo in russo su una nota rivista di Psicoterapia».

«Il Seminario settembrino – chiude Valenti – era in programma in Svizzera, ma è stato spostato alla prossima primavera, così si è pensato utile tenerlo nella bella Alghero, anche per contribuire a meglio precisare nell’ambito di un sano seminario sulle controversie in medicina (sul modello degli incontri della società romana di chirurgia)».

«Niente di nuovo sotto il sole – chiude Valenti – e lei da storico può apprezzare il contributo che la scuola di Sassari sta dando a queste primigenie ricerche sulla mente e le sue malattie. Nel mentre la Giustizia fa il suo legittimo corso, credo che questo contributo sardo alla medicina che molto è stato apprezzato nel Continente, possa essere discusso con serenità anche sull’Isola». (g.bua)

In Primo Piano
Verso il voto

Gianfranco Ganau: sosterrò la candidatura di Giuseppe Mascia a sindaco di Sassari

Le nostre iniziative