La Nuova Sardegna

Accademia olearia, doppio trionfo

di Gian Mario Sias
Accademia olearia, doppio trionfo

Per l’azienda algherese negli Usa oro col Gran Riserva e bronzo col Dop Sardegna 

23 febbraio 2018
2 MINUTI DI LETTURA





ALGHERO. L’Accademia olearia è da Oscar. L’ammiraglia tra le aziende della famiglia Fois rientra dagli Stati Uniti con un prestigiosissimo riconoscimento. Nei giorni scorsi ha conquistato una medaglia d’oro al “Los Angeles International extra virgin olive oil competition”. Per essere precisi, i riconoscimenti internazionali conquistati in California sono due. Oltre alla medaglia d’oro per l’olio extravergine d’oliva “Gran Riserva Giuseppe Fois”, il prodotto per eccellenza dell’oleificio algherese, va segnalata anche la medaglia di bronzo all’olio extravergine d’oliva “Dop Sardegna” da agricoltura biologica. La giuria, composta da importanti esperti provenienti da tutto il mondo, si è riunita in seduta di degustazione dal 6 all’8 febbraio. Se l’oro al “Gran Riserva” è un riconoscimento soprattutto alla vocazione per l’eccellenza da parte di questa azienda tutto sommato giovane, pur venendo da una tradizione produttiva lunghissima che attraversa almeno tre generazioni, il secondo è una medaglia che può appuntare al petto tutto il comparto isolano: riconosce quanto di buono si sta facendo per accrescere la qualità di un prodotto tipico della Sardegna, tutelato anche dal marchio di denominazione di origine protetta, e quanto si sta lavorando nell’ambito dell’agricoltura biologica. A confermarlo è Giuseppe Fois, fondatore dell’Accademia Olearia. «Siamo onorati e orgogliosi, il “Gran Riserva” è il prodotto che meglio di tutti rappresenta e racchiude l’essenza della nostra azienda», dice. Quanto al “Dop Sardegna” e al suo bronzo, «dà lustro all’intera isola», aggiunge il capostipite di una dinastia che vede in campo i figli Alessandro e Antonello. Un successo dietro l’altro, per l’Accademia Olearia, che non più tardi di una settimana fa, in occasione di “Extra Lucca 2018” e della presentazione della guida “Terre dell’olio” di quest’anno, ha ricevuto la “Corona dei Maestri d’Olio” per il “Riserva del produttore Dop Sardegna”. Per l’azienda algherese si è trattato di un bis, dato che già l’anno scorso si era aggiudicata lo stesso riconoscimento.

In Primo Piano
La polemica

Pro vita e aborto, nell’isola è allarme per le nuove norme

di Andrea Sin
Le nostre iniziative