Consiglio regionale, fra le polemiche passa  la leggina sul Ppr

L'aula approva l'interpretazione autentica: non c'è più l'obbligo di concordare con il ministero dei Beni culturali i vincoli del Piano paesaggistico. Per la minoranze lo sblocco della 4 corsie è solo una scusa per cementificare

WsStaticBoxes WsStaticBoxes