Fiamme a Siliqua devastata azienda agricola

QUARTU. Due impegnativi interventi nella notte fra lunedì e ieri da parte dei vigili del fuoco a Marina Residence, nel litorale di Quartu, e in un’azienda agricola nelle campagne di Siliqua. Sul...

QUARTU. Due impegnativi interventi nella notte fra lunedì e ieri da parte dei vigili del fuoco a Marina Residence, nel litorale di Quartu, e in un’azienda agricola nelle campagne di Siliqua. Sul litorale di Quartu è andata a fuoco la struttura di una associazione sportiva acquatica di Marina Residence, utilizzata come uffici della società, in via Lago di Varese. Alle 2,30 una chiamata al 115 segnalava fiamme già alte in un locale del diving, dove stava bruciando l'ufficio con all’interno materiale cartaceo, arredi e attrezzature. I pompieri del comando provinciale di Cagliari sono intervenuti tempestivamente e in meno di un'ora hanno spento il rogo e bonificato la struttura. Non ancora accertate le cause dell'incendio, ma si teme un atto doloso.

Intervento assai più impegnativo quello scattato alle 3, con i vigili del fuoco del distaccamento di Iglesias accorsi a Siliqua, in località Is Sindigaus, per spegnere un vasto incendio all'interno di un'azienda agraria. In fiamme due capannoni con dentro oltre duemila balle di fieno. Un rogo immenso, con fiamme alte anche trenta metri che hanno richiesto rinforzi per i pompieri già sul posto. Dal comando provinciale di Cagliari sono arrivati a supporto altri uomini e mezzi, Ci sono volute oltre dieci ore di lavoro e un cambio di squadre per riuscire a spegnere l'incendio e bonificare strutture e area attorno, completamente bruciate assieme al fieno stoccato dentro. Anche in questo caso, esistono sospetti che l'incendio sia di origine dolosa. (l.on)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes