La Nuova Sardegna

Pioggia e vento

Maltempo: 5 morti in Toscana, dirottato su Olbia il traghetto Genova-Porto Torres

Maltempo: 5 morti in Toscana, dirottato su Olbia il traghetto Genova-Porto Torres

La situazione più grave si registra a Campi Bisenzio nel Fiorentino. Mare in tempesta nelle Bocche di Bonifacio

03 novembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Firenze Cinque morti in Toscana per l’alluvione in corso. La situazione più grave è a Campi Bisenzio, comune del Fiorentino. Ieri è esondato in due punti il fiume Bisenzio e per gli abitanti del paese è cominciata la corsa a mettersi in salvo, salendo sui tetti delle case ove era possibile. Nella mattinata di oggi si sono levati gli elicotteri della Protezione civile per raggiungere le persone e portarle in salvo. La pioggia adesso è cessata ma è il vento a non dare tregua.

Sono stati finora oltre mille gli interventi oltre che a Campi Bisenzio, Cerreto Guidi, Carmignano, Prato, Montemurlo, Quarrata, province di Pisa e Livorno. Lo rende noto il governatore toscano Eugenio Giani. Enel, spiega inotre, «sta intervenendo sulle circa 40mila utenze ancora senza corrente anche con gruppi elettrogen»". 

«Ho appena parlato con la presidente Giorgia Meloni. Il Consiglio dei ministri sta per approvare lo stato di emergenza nazionale». Lo annuncia sui social il presidente della Toscana, Eugenio Giani. «Durante la notte con le autorità di governo ci siamo sentiti e abbiamo avuto collaborazione - aggiunge Giani - In questo momento stiamo tutti lavorando per poter provvedere al sostegno alla popolazione colpita. Il nostro sistema di protezione civile è molto attivo e sta provvedendo a tutte le esigenze della popolazione».

«Immagini devastanti. Sono quelle del sopralluogo sopra le aree colpite di Campi Bisenzio, Prato e Quarrata. Ma il nostro sistema regionale ha risposto con grande determinazione. Abbiamo un grande cuore e forza e ricostruiremo quello che abbiamo perso. Toscana forza!», scrive inoltre sui social il presidente della Toscana.

Dopo la tempesta di vento di ieri notte e con il mare ancora in burrasca sulle Bocche di Bonifacio, per tutta la giornata di oggi saltano i collegamenti tra Bonifacio e Santa Teresa Gallura, operati da Moby. La stessa compagnia di navigazione ha anticipato, ieri sera, la partenza delle navi sulla Livorno-Olbia, mentre il traghetto partito da Genova per Porto Torres è stato dirottato a Olbia.

A seconda delle condizioni meteo-marine anche stasera potrebbe esserci questo spostamento di rotta, previa disponibilità di banchine in porto.

In Sardegna Marco Porcu, assessore regionale all'Ambiente e alla Protezione civile: «Stiamo monitorando con attenzione la situazione e valutando le aree più critiche, l'allerta prevede forti venti e mareggiate sino a stasera»

In Primo Piano
Cattedre vacanti

Assalto alla scuola, nell’isola in quattromila a caccia di una supplenza

di Silvia Sanna
Le nostre iniziative